Il-Trafiletto

17/01/17

Zuppa di pesce ⧫ Cioppino

Zuppa di pesce Cioppino ⧫ La Costa del Pacifico e le Hawaii


Il Cioppino è una zuppa di pesce che si fa a San Francisco che vanta origini italiane.

Protidi 160
Glucidi 31
Lipidi 63
Kcal 1331

Secondo piatto
Dosi per 6 persone
Ingredienti:

g 700 di filetti di pesce bianco
g 450 di gamberetti sgusciati e puliti
1 astice o aragosta (lobster)
kg 1 di cozze
1/2 bicchiere di olio d'oliva
1 cipolla tritata grossolanamente
2 spicchi d'aglio tritati
1 peperone verde, grossolanamente tritato
4 pomodori maturi, pelati e a pezzi
1/2 tazza di pomodoro in pasta
2 bicchieri di vino rosso
abbondante prezzemolo tritato
sale, pepe nero

Tagliare il pesce a tranci e il crostaceo a pezzi. Pulire le cozze. Mettere i tranci di pesce, i pezzi di crostaceo e i gamberetti in una teglia larga. Scaldare in una casseruola l'olio con la cipolla, l'aglio e il peperone verde, cuocere per 5 minuti indi aggiungervi i pomodori freschi, la pasta di pomodoro, il vino, una parte del prezzemolo, sale e pepe, coprire e cuocere a fuoco bassoper 15 minuti. Versare la salsa sul pesce, coprire la teglia e cuocere, girando delicatamente, per 30 minuti o fino a quando il pesce non sarà cotto. Aggiungervi le cozze e continuare a cuocere fino a quando non si saranno aperte, circa 5 minuti. Mettere la zuppa in un grande recipiente di portata, cosparger/o con il restante prezzemolo e servire calda.

Incredibile scoperta nuovo organo del corpo umano

Il corpo umano ha un nuovo organo. No, non mettetevi a cercare cicatrici o cose simili: nessuno è venuto nottetempo ad "aggiungervi un pezzo". 


Ovviamente non stiamo parlando di qualcosa comparso dal nulla, ma di una parte del nostro corpo che prima si riteneva essere una struttura frammentata e che ora, secondo alcuni ricercatori irlandesi, potrebbe essere "promossa" allo status di organo vero e proprio:

il mesentere (o mesenterio). In un'analisi pubblicata su The Lancet Gastroenterology & Hepatology, il professor Calvin Coffey ha illustrato come, a suo parere, sia necessario categorizzare il mesentere come un organo.
"Nel paper, che è stato sottoposto a revisione paritaria e valutato, spieghiamo come abbiamo un organo nel corpo che, ad oggi, non è stato riconosciuto come tale".

Il mesentere è la doppia piegatura del peritoneo che congiunge l'intestino tenue alla parete posteriore dell'addome, tenendolo al proprio posto.
Fino ad ora è stato però ritenuto che le sue varie parti fossero una serie di membrane distinte e separate.
I ricercatori irlandesi dissentono però dalle conclusioni degli studi di anatomia: "È semplicemente una struttura continua", spiega Coffey.

Leggi articolo originale

16/01/17

Salmone alla griglia ⧫ Barbecued salmon

Salmone alla griglia Barbecued salmon ⧫ La Costa del Pacifico e le Hawaii


Gli indiani delle regioni del nord della costa pacifica erano sani a paragone dei malridotti immigranti bianchi che invadevano le loro terre, e lo erano grazie alla loro dieta ricca di salmone. Una antica credenza li induceva a credere che i salmoni fossero antenati che tornavano nelle terre natali per portare cibo alla tribù.

Protidi 400
Glucidi 6
Lipidi 288
Kcal 4216

Secondo piatto
Dosi per 6-8 persone
Ingredienti:

1 salmone di circa kg 2
sale, pepe nero
g 20 di burro
1/2 cipolla affettata finemente
1/2 limone a fette
2 rametti di prezzemolo
olio di semi
limone a spicchi

Pulire il salmone. Cospargare l'interno del pesce con il sale e il pepe e mettervi il burro a fiocchettini. Disporre inoltre nella cavità le fettine di limone e di cipolla sovrapposte e i ramoscelli di prezzemolo. Cospargerlo tutto con l'olio e avvolgerlo in un doppio foglio di alluminio. Metterlo a grigliare a un calore medio, girando l'incolucro ogni 10 minuti. Dopo 45 minuti controllare la cottura con una forchetta. Mettete il salmone su un piatto di portata con sotto aperto il foglio d'alluminio in cui è stato cotto, servire con il limone a fette.

Huawei Fit: specifiche tecniche dettagli PRO e CONTRO

Huawei ha provato ad entrare in un campo dove pare ci sia spazio di crescita, quello degli ibridi che si posizionano a metà tra un fitness tracker di base (come MiBand 2), gli smartwatch veri e propri come tutti gli Android Wear e gli sport watch dedicati prettamente alla pratica sportiva. 


A primo impatto Huawei Fit sembra quasi unico, perchè le alternative esistono (Fitbit, Vivo, TomTom, Samsung) però ognuno la vede a suo modo e c’è chi privilegia le funzioni smart, chi ci mette un GPS per la corsa, chi invece maschera uno sportwatch fatto e finito da smartwatch.

Sappiamo ormai che Huawei fa le cose per bene, ma per 150€ è impossibile avere tutto.
Quindi quali sono i compromessi? E dove, invece, la casa cinese ha deciso di puntare per dare un carattere al suo Fit?
Huawei Fit può contare su una certificazione IP68 per la resistenza ad acqua e polvere, inoltre è protetto dalle infiltrazioni fino a 50 mt di profondità.
Questo è sicuramente uno dei tratti che lo distinguono dai competitor, non a caso integra una funzione per il monitoraggio del nuoto.

Approfondisci su www.tuttoandroid.net/

15/01/17

Trota al forno alle erbe ⧫ Baked tront

Trota al forno alle erbe Baked tront ⧫ La Costa del Pacifico e le Hawaii


La pesca della trota è un hobby molto popolare in Alaska e in tutte le regioni del Nordovest.


Protidi 193
Glucidi 24
Lipidi 77
Kcal 1561

Secondo piatto
Dosi per 4 persone
Ingredienti:

4 trote di g 300 ca. l'una
sale, pepe bianco
g 10 di burro
1/2 cipolla finemente tritata
2 cucchiaini di prezzemolo tritato
1 cucchiaino di santoreggia
1/2 cucchiaino di dragoncello
2 cucchiai di vino bianco
1/2 cucchiaio di succo di limone
4 cucchiai di yogurt naturale
4 cucchiai di pangrattrato
4 cucchiai di parmigiano grattugiato

Pulire le trote e cospargerle dentro e fuori di sale e pepe. Sciogliere in un padellino la metà del burro a fuoco moderato, farvi saltare la cipolla per circa 3 minuti, senza farle prendere colore. Aggiungervi le erbe, far saltare per l minuto ancora e aggiungervi il succo del limone e il vino. Preriscaldare il forno a circa 200". Mettere il resto del burro in una teglia da forno, allinearvi le trote riempite con la mistura di erbe e cipolla. Versare il liquido rimasto sui pesci, coprire la teglia con un foglio di alluminio e infornare per 15 minuti. Togliere dal forno, rimuovere il foglio di alluminio cospargere ogni trota con un cucchiaio di yogurt, il pangrattato e il parmigiano mescolati insieme. Far grigliare per altri 3-5 minuti finché non avranno preso colore.

Listino prezzi 2017 Moto Guzzi V7 III

La nuova Moto Guzzi V7 III è arrivata nelle concessionarie in questi giorni nelle versioni Special e Stone. 


La V7 III Racer e la V7 III Anniversario saranno invece disponibili da metà febbraio 2017. Moto Guzzi non aspetta il 2017 per consegnare le nuove V7 III nelle concessionarie.

Le versioni Special e Stone sono infatti già disponibili in questi giorni e in vendita rispettivamente a 7.990 euro f.c. e a 8.490 euro f.c..
Per Moto Guzzi la V7 III segna una svolta, perché seppure la V7 III sia una moto nuova i prezzi delle nuove versioni sono inferiori a quelli dei precedenti modelli di V7 II.

La V7 III Racer e la V7 III Anniversario saranno invece disponibili da metà febbraio 2017.

 Leggi articolo originale

14/01/17

Zuppa di avocado e pompelmo ⧫ Grapefruit avocado soup

Zuppa di avocado e pompelmo Grapefruit avocado soup ⧫ La Costa del Pacifico e le Hawaii


Due componenti diversissime in uno stesso piatto, il pompelmo vivacizza la dolcezza dell'avocado in questa gustosissima zuppa adatta per una giornata estiva.

Protidi 13
Glucidi 21
Lipidi 50
Kcal 586

Primo piatto
Dosi per 4 persone
Ingredienti:

1/2 litro di succo di pompelmo
2 avocado maturi pelati e tagliati a pezzi
1 tazza di yogurt intero sale
1 cucchiaino di coriandolo macinato
1 limone, affettato finemente

Frullare insieme I tazza di succo di pompelmo, l'avocado tagliato a pezzetti (tenerne da parte i noccioli) lo yogurt, il sale e il coriandolo. Mettere la mistura in una zuppiera, aggiungervi il resto del succo di pompelmo e i noccioli di avocado. Mettere a refrigerare per almeno 5 ore (o per tutta una notte). I noccioli impediranno all'avodaco di annerirsi. Servire fredda guarnendo con le fettine di limone.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Italia.